Questo sito web utilizza cookies tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza web e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o per negare il consenso ai cookies clicca qui.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Autorizzo

Non c’è nulla meglio di un fine settimana all’insegna dell’emozione per spezzare la routine quotidiana. E non pensiamo soltanto a brivido e adrenalina, ma, anche, al piacevole e rilassante contatto con la natura, lontano, almeno per qualche ora, da smartphone, tablet e pc.

Sempre in pista

CANYONING Per te che non puoi fare a meno del brivido estremo, ideale è un weekend “dentro” la natura all’insegna del canyoning! Una camminata, senza l’uso di alcuna imbarcazione, immersi nelle acque di un fiume, attraverso gole e cascate. E per i veri avventurosi, è possibile anche calarsi dalle rocce con la corda. L’Italia offre diverse mete perfette per praticare questo sport, come ad esempio la Valsesia, alle pendici del Monte Rosa, o il Friuli Venezia Giulia che è una delle regioni a più alta concentrazione di forre, ossia le strette gole di erosione in fondo alle quali scorrono corsi d’acqua, che offrono discese davvero mozzafiato!

RUNNING NELLA NATURA: IL TRAIL RUNNING Se per tutto l’anno fai jogging in città, devi provare l’esperienza del “trail running”: la corsa nella natura! Trail, infatti, in inglese significa “sentiero” e questa disciplina si svolge su percorsi di montagna, in genere utilizzati per l’escursionismo, lontano da smog e auto. Meta ideale per un primo approccio sono, ad esempio, le Dolomiti Orientali, dove il nuovo itinerario il “D+ Trail 5.6 – Dolomiti Trail Running” è ben segnalato e non troppo impegnativo. Ma numerose sono le alternative: dalla zona del Lago di Como alle Valli Etrusche (in Toscana), dalla Sicilia alla Sardegna, ogni regione italiana offre percorsi adatti e di diversa difficoltà.

Attivo con moderazione

SNORKELING Basta una maschera, un boccaglio e un paio di pinne per ammirare flora e fauna marine. Lo snorkeling è un’esperienza gratificante e coinvolgente, a contatto con la natura, che tutti possono provare. La costa italiana offre tantissime mete adatte a questa attività. Assolutamente suggestive sono le zone del Parco nazionale dell’Arcipelago toscano, come le acque dell’Elba, o l’area marina protetta di Bergeggi (Savona) in Liguria. Anche la costa della Puglia propone fondali ricchi e di assoluto interesse, come ad esempio il fiordo su cui sorge Porto Badisco (Otranto) o, in generale, l’intera zona del Gargano con le Isole Tremiti, dove è possibile fare una “passeggiata” marina tra gli scogli alla scoperta di panorami davvero mozzafiato.

Infine, per chi ha qualche giorno in più da dedicare a una mini vacanza, perfetti sono i tratti di mare limpidi e cristallini delle Isole Eolie in Sicilia o dell’area marina protetta di Capo Carbonara (Villasimius) in Sardegna, veri piccoli paradisi subacquei. I più intrepidi potranno associare allo snorkeling, che generalmente si svolge restando sulla superficie dell’acqua, anche brevi immersioni in apnea.

TREKKING A CAVALLO Il Trekking a cavallo è certamente un’ottima idea per un weekend a contatto con la natura. Percorsi affascinanti nella campagna della Maremma Toscana, dell’Umbria o delle Marche, ad esempio, si uniscono a soggiorni in antichi casali o castelli immersi nel verde, dove rilassarti alla sera e godere dell’ottima cucina locale. Numerose strutture organizzano anche attività sui pony per i bambini, esperienze che prevedono non solo di cavalcare nel verde, ma anche di prendersi cura dell’animale, a tutto vantaggio del senso di responsabilità e di autostima dei nostri mini-cavalieri. Quindi, crescono e intanto si divertono: che cosa vogliamo di più?

Zen

YOGA+SPA Se sei uno sportivo più nella mente che nel corpo, la meta del tuo weekend ideale è senz’altro una Spa! In Liguria e in Lombardia, ad esempio, ci sono numerosi centri che associano ai super trattamenti wellness, anche lezioni di yoga per rilassare la mente, mentre coccoli il corpo! Qui potrai imparare i segreti di questa antica disciplina, partendo da un esercizio fondamentale come il Saluto al Sole, perfetto per mantenere tonico il corpo e scaricare nello stesso tempo la mente. Ideale da praticare all’alba o al tramonto, è composto da dodici posizioni, da eseguire in modo fluido. Una volta appresi i movimenti, ti basteranno 10 minuti al giorno per distendere i muscoli e prepararti “spiritualmente” ad affrontare al meglio la tua giornata.  Buon weekend… di benessere!

SILVOTERAPIA Arriva dall’Australia, dove nei Royal Botanic Gardens di Sydney campeggiano i cartelli che invitano a “to hug a tree” (ovvero: ad abbracciare gli alberi), questo spunto per un weekend all’insegna del relax a stretto contatto con la natura. Puoi abbracciare un albero dove vuoi: sembra che cingere le piante, grazie alla loro diversa vibrazione, ci consenta di trarre un aiuto per rilassarci e ricaricarci. Lo sostiene il libro “Blinded by Science” in cui l’autore, Matthew Silverstone, spiega in quale modo gli alberi migliorano alcuni aspetti della nostra salute.E allora se l’idea ti sembra interessante, perché non dedicare un weekend a visitare uno dei molti parchi italiani? A Santa Maria Navarrese, nella provincia dell’Ogliastra, in Sardegna, c’è un meraviglioso parco urbano di foresta mediterranea, con alberi di olivastri così belli da essere considerati addirittura monumenti naturali. In Piemonte, il Parco Naturale Alpi Marittime (Cuneo) sfoggia faggeta, bosco ad abete bianco e lariceto rado. Per chi preferisce una vacanza nel centro Italia, imperdibile è il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, dove i terreni dedicati al bosco si estendono su oltre 29.000 ettari. Al sud, invece, situato tra le province di Potenza, Matera e Cosenza, c’è il Parco nazionale del Pollino, uno dei più estesi in Italia.