Questo sito web utilizza cookies tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza web e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o per negare il consenso ai cookies clicca qui.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Autorizzo

Alimenti contro i malanni di stagione

Quali sono i cibi che ci aiutano a difendere meglio il nostro organismo dai malanni di stagione? Scopriamoli insieme.

Ogni anno la storia si ripete: con l’arrivo dei primi freddi, tosse, mal di gola, raffreddore e influenza tornano immancabilmente a minacciare la nostra salute. Ma ci sono alimenti capaci di aiutarci a tenere alla larga i malanni stagionali attivando il metabolismo e le nostre difese immunitarie. Basta comporre con attenzione i nostri menu quotidiani per essere protetti (almeno un po’) contro gli attacchi di virus e batteri! Yakult ti aiuta con qualche consiglio.

La Vitamina C

Sono notissime la sua funzione antiossidante, ossia la sua capacità di proteggere le cellule dai danni e dall’invecchiamento, e la sua preziosa azione nel rinforzare le difese immunitarie. Ma forse non sai che non è presente solo negli agrumi, ma anche, ad esempio, nelle carote, nella rucola, nel melograno, nei peperoni verdi e nel cavolo rosso.

I sali minerali

I sali minerali favoriscono la formazione dei nostri anticorpi, utili a contrastare l’azione di virus, batteri e tossine. Puoi trovarli in moltissimi alimenti: uova, pesce, legumi e frutta secca contengono il ferro; nella carne, nelle noci e nelle lenticchie si trova il selenio; mentre nella carne rossa, nei frutti di mare, nelle uova, nella frutta secca e nei pomodori è presente lo zinco. Cereali integrali, latte e latticini offrono il magnesio di cui è ricco anche il cioccolato, per la gioia dei più golosi!

L'acqua

Non dimenticare di bere molta acqua durante il giorno, perché è uno dei nostri alleati più potenti. Idrata il corpo, elimina le tossine, mantiene bella ed elastica la pelle e migliora la digestione.

Ma non solo: nell’acqua sono presenti lo zinco e il selenio che aiutano a difendersi dagli attacchi dei virus influenzali*.

La Vitamina B

Le vitamine del gruppo B, soprattutto la B1, la B4 e la B5, sono di aiuto per superare l’affaticamento e lo stress che il cambio di stagione porta con sé, perché con la loro azione consentono al nostro corpo di ricavare energia da zuccheri, grassi e proteine contenute negli alimenti.

Le trovi nei cereali integrali, in nocciole, mandorle e noci, nei legumi (la B1); nel latte intero, nel riso, nei pomodori, nelle patate (la B4); nel lievito di birra, nel tuorlo d’uovo, nelle arachidi, nel fegato e in tutte le carni. (la B5).

Omega 3

Gli omega 3 sono grassi acidi che attenuano le infiammazioni, aiutando così l’attività del sistema immunitario. Sono presenti nel pesce, come acciughe, aringhe e sgombri, ma anche nella frutta secca, soprattutto nelle noci.

Il miele

Prova un cucchiaino di miele ogni giorno: il miele contiene minerali, residui di granuli pollinici ed essenze aromatiche dei fiori che svolgono un’importante azione antibatterica e aiutano a disinfettare le prime vie respiratorie e a prevenire la tosse e il mal di gola. È ideale a colazione sul pane o nel latte, per iniziare la giornata con un’utile coccola.

*fonte:Linee guida per una sana alimentazione (2003). Ministero delle politiche agricole e forestali e istituto Nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione www.inran.it