Questo sito web utilizza cookies tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza web e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o per negare il consenso ai cookies clicca qui.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Autorizzo

Bimbi a tavola

Perchè tuo figlio sia in salute e pieno di energia, devi scegliere per lui un’alimentazione equilibrata e sana che gli permetta di crescere e svilupparsi in modo corretto.

L’esempio è l’insegnamento più importante: se tu, mamma, mangi in modo equilibrato e vario, il tuo bambino imparerà quali sono le buone abitudini alimentari.

Basta prevedere una dieta settimanale bilanciata e varia, adatta a tutta la famiglia. Evita di proporre a tuo figlio sempre le stesse pietanze, perchè si annoierà nel vederle nel piatto: prova a variare anche la consistenza degli alimenti, alternando ad esempio la pasta alla minestra, le patate al posto del purè.

Non dimenticare che è importante iniziare la giornata facendo sempre colazione, meglio se con tutta la famiglia riunita. E ricorda che la cena non dovrebbe mai essere un pasto troppo abbondante e ricco di grassi, visto che durante il sonno si consumano meno calorie.

Costruzioni... da mangiare

Come fossero cubetti per le costruzioni, prepara formaggio e prosciutto a cubetti, acini d’uva o spicchi di mandarino, mela sbucciata, piccoli grissini, olive e quadretti di cioccolato. Ora guarda cosa riesce a costruire il tuo piccolo architetto, prima di mangiarsi tutto!

Magie di frutta e verdura

Frutta e verdura sono importantissime nella dieta quotidiana perché forniscono vitamine, sali minerali e fibre necessari al benessere del nostro organismo. Ormai da qualche anno, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) raccomanda di consumarne dalle 3 alle 5 porzioni al giorno. Un consiglio non difficile da seguire, visto che la frutta e la verdura sono perfette per creare piatti gustosi (e sani) da preparare con allegria e fantasia! Dalle eleganti composizioni per accompagnare le tue cene speciali, alle figure divertenti per conquistare i più piccoli: ecco qualche esempio – di sicuro effetto – per far felici grandi e piccini!

Una casetta tutta da... mangiare!

La verdura a volte non incontra il gusto dei bambini, ma nella loro dieta è proprio indispensabile. Allora ricorriamo alla fantasia per invogliare i più piccoli a mangiare in modo sano e creiamo piatti divertenti per trasformare il pasto in un momento di gioco.

Possiamo costruire una piccola casetta: la facciata con le zucchine bollite a striscioline,  le finestre con fettine di carota e tendine fatte di insalata! Possiamo sbizzarrirci e creare anche fantasiosi personaggi che giocano fuori dalla casetta, con rondelle di patate e striscioline di peperone… “all’ombra” di un verde alberello fatto con un broccoletto!

Raccontate al vostro bimbo che se mangia tutta la casetta scoprirà che cosa c’è all’interno e poi premiatelo servendogli una portata che gli piace tanto! Vedrete che al prossimo pasto sarà lui a chiedervi di mangiare la casetta di verdura!

Quando la frutta ti sorride...

Tuo figlio non ama la frutta? Colore, dolcezza e fantasia: ecco il segreto per trasformarla in una merenda allegra e divertente! Disegna con la frutta un grosso viso sorridente: una fetta di melone sarà la bocca, due fettine di kiwi per gli occhi, un cappello di mirtilli, un rosso fragolone sarà il naso.
Tuo figlio non potrà resistere al fascino di questo divertente Mister Fruit! E per coinvolgere il piccolo ancora di più, invitalo a creare con te tanti altri gustosi personaggi!