Questo sito web utilizza cookies tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza web e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o per negare il consenso ai cookies clicca qui.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Autorizzo

Percorso vita: tutti in forma all’aria aperta anche in autunno

Per chi non ama chiudersi in palestra e vuole praticare sport, godendo della natura nei suoi colori  autunnali, la soluzione si chiama “Percorso vita”. Diffusissimi in tutta Europa e da alcuni anni anche in Italia, i percorsi consistono in circuiti attrezzati per lo svolgimento di diverse attività motorie, che si sviluppano all’interno di boschi, parchi e grandi aree verde urbane. Ogni circuito è costruito secondo un equilibrato programma di attività, da suddividersi in tappe distanziate tra loro da circa 100-150 metri.

Come funzionano?

Ogni tappa descrive una tipologia di esercizio da effettuare con strumenti appositi predisposti lungo il circuito. Lo start e la prima tappa sono in genere pensate per favorire un adeguato riscaldamento di base, esercizi di stretching e di allungamento. Le successive tappe indicano ognuna un tipo di esercizio diverso, da eseguire a corpo libero oppure con l’ausilio di attrezzature (anelli, assi, altalene, corde, panchine, spalliere) appositamente disposte lungo il tracciato. Cartelli o guide spiegano come effettuare gli esercizi e come proseguire il percorso. Nelle aree di montagna, si alternano percorsi in pianura con salite e discese e i percorsi sono tutti praticabili a piedi (a passo sostenuto o correndo) o in bici. La chiave del successo di questi circuiti, nei grandi centri urbani e in numerose aree verdi extra-urbane, risiede nell’essere praticabile da tutti (bambini, adulti, anziani, atleti e non), perchè ognuno è libero di adattare, i differenti programmi di esercizi ,alle proprie esigenze e specifiche condizioni di salute. Si possono scegliere in piena libertà  orari di frequenza, intensità e quantità dell’esercizio. Da non sottovalutare l’ambiente naturale di questi percorsi che  aiuta a distogliere la mente dalle preoccupazioni della vita quotidiana, agendo cosìda anti-stress e massimizzando i benefici. Il programma combina l’attività aerobica (camminata e corsa) con la tonificazione (addominali, stretching, esercizi di resistenza e rinforzo muscolare): si bruciano grassi, si rinforza la muscolatura di tutto il corpo e si migliora la coordinazione del movimento. Ai non atleti, è raccomandabile un approccio graduale al programma di allenamento. L’ideale è svolgere solo alcune tappe in modo graduale almeno due-tre volte a settimana, in compagnia, o se possibile con la supervisione di un personal trainer.