Questo sito web utilizza cookies tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza web e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o per negare il consenso ai cookies clicca qui.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Autorizzo

Sindrome da stress natalizio? I consigli per vivere in serenità le feste

Dalla corsa ai regali, agli inviti e agli auguri , passando per la spesa di cenoni e pranzi, e poi ancora le valigie per la settimana bianca… Insomma, arrivare a godersi il 25 dicembre senza stress può sembrare quasi una missione impossibile! Come organizzarsi per tempo e vivere in serenità le feste?  Ecco i consigli degli esperti:

La caccia al regalo: tra parenti che si incontrano solo a Natale e regali che non saranno graditi, è difficile non farsi prendere dallo sconforto. Una buona strategia potrebbe essere quella di selezionare i destinatari dei nostri regali scegliendo solo coloro che ci sono davvero più vicini. Un pensiero per dimostrare il nostro affetto sarà sufficiente.

Coccolatevi: durante le feste di Natale, perché non ritagliarsi anche qualche momento per sé stessi, come leggere un libro o fare attività fisica? Una  camminata a passo spedito, anche quando il clima è freddo, aiuta a tenere lontano lo stress. Soli o in compagnia è sempre una buona occasione per dedicarsi al proprio benessere.

Combattete lo stress anche a tavola: anche la scelta dei cibi aiuta ad affrontare con maggior serenità le feste. Alimenti anti-stress sono i cereali integrali, la frutta secca (noci, mandorle e pistacchi), il cioccolato fondente, le arance rosse, kiwi (ricchi di vitamina C), mirtilli e avocado, il pesce (ricco di omega 3), le verdure fresche e crude (carote, sedano, insalata) e acqua, tè o camomilla. Anche una tazza di latte caldo, uno yogurt ricco di fermenti lattici sono molto utili contro gli effetti che lo stress può avere sul nostro metabolismo. Cibi e bevande da consumare con moderazione sono invece il caffè (se assunto in dosi elevate aumenta il battito cardiaco e la pressione sanguigna), e l’alcool che stimola anche il rilascio di ormoni dello stress.

Parola d’ordine: pianificare. Avete promesso a parenti e amici un cenone coi fiocchi? O magari una bella gita in montagna con i vostri figli? Niente paura. La prima cosa da fare è non arrivare a organizzare tutto all’ultimo minuto, ma programmarsi una scaletta con le singole attività da fare qualche giorno prima. Questo vi aiuterà a definire meglio le vostre priorità (fare la spesa, pensare ai regali e agli addobbi, cucinare, preparare i bagagli di grandi e piccini, ecc.) e ad organizzare il vostro tempo adeguatamente.

Semplicità e spiritualità! La nostra casa non deve essere in perfetto ordine, addobbata come in un cerimoniale di corte. L’importante è creare un ambiente semplice e accogliente, e sicuramente i nostri ospiti ce ne saranno grati. Gli addobbi a voi più cari, un po’ di musica e la voglia di stare assieme, si tratta di pochi elementi per un Natale da non dimenticare.

Fonti:

How Christmas festivities and pressures can damage health and well-being, Nursing Times.

http://www.nursingtimes.net/how-christmas-festivities-and-pressures-can-damage-health-and-well-being/1951784.article

The “Merry Christmas Coronary” and “Happy New Year Heart Attack” Phenomenon.

http://circ.ahajournals.org/content/110/25/3744.full

Washington University in S. Luis.

http://news.wustl.edu/news/Pages/23053.aspx