Questo sito web utilizza cookies tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza web e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più o per negare il consenso ai cookies clicca qui.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Autorizzo

Un inverno più leggero a tavola

Con temperature fredde e giornate più corte, l’inverno ci porta quella irresistibile voglia di comfort food che però – ahimè – rischia in breve tempo di farci sentire appesantiti.

Con qualche accorgimento, possiamo facilmente “alleggerire l’inverno a tavola” senza per questo sentirci meno appagati.

Ecco qui di seguito qualche suggerimento:

- a pranzo:

Un piatto che amiamo particolarmente nella stagione fredda sono senz’altro le lasagne: ragù, besciamella e pasta all’uovo in un’armonia di sapori che fa di questa ricetta una delle icone della cucina italiana nel mondo.

Come renderle più leggere senza compromettere il gusto?

– Per la besciamella, nella preparazione del roux iniziale sostituite il burro con un’uguale peso di panna. Potete alleggerire ulteriormente la ricetta utilizzando inoltre latte parzialmente scremato invece di latte intero. Importante l’utilizzo delle spezie: un po’ più di noce moscata renderà particolarmente interessante il sapore finale.

– Per il ragù, scegliete tagli magri e abbondate con le verdure: a parità di volume con la ricetta originale vi garantirete un risultato molto più leggero.

– Per le sfoglie di pasta, vi proponiamo un’alternativa del tutto originale: provate a sostituirle con pane carasau, vi basterà metà del peso rispetto alla pasta all’uovo per un gusto ancora più creativo.

Se il vostro primo preferito per l’inverno è invece un bel risotto, provate a cucinarlo utilizzando olio anziché burro: vi accorgerete che ne basterà molto meno. Una piccola noce di burro vi garantirà la mantecatura finale, a fuoco spento. Per una variante ancora più leggera, se amate una fresca nota acidula potete sostituire il burro finale con un formaggio molle poco acido, come il formaggio spalmabile. Una spolverata di zenzero potrà infine darvi una maggiore sensazione di leggerezza aggiungendo, nel contempo, intensità al gusto finale.

- a merenda

Ancor più che nelle altre stagioni, la merenda invernale ci parla di un tè fumante accompagnato da biscotti magari casalinghi.

– Per i biscotti, oltre a non abbondare oltremisura con i grassi, un suggerimento utile è diminuire gli zuccheri totali: se ne metterete meno nell’impasto aggiungendo però un po’ di zucchero a grana grossa sulla superficie, le vostre papille gustative non se ne accorgeranno!

– Anche per il possiamo pensare di diminuire lo zucchero senza rinunciare al sapore che amiamo: un’idea utile è quella di affiancarlo o sostituirlo con un dolcificante come la stevia, di origine naturale come lo zucchero ma, a differenza di quello, con zero calorie.

- all’ora dell’aperitivo:

Specialmente durante le Feste, il piacere degli aperitivi con gli amici si moltiplica e diventa particolarmente frequente.

Per un’alternativa leggera, nelle pizzette e nei salatini che offriamo proviamo a sostituire la pasta sfoglia con pasta di pane – stesa bene col mattarello a 1-2 mm – o con 2-3 fogli di pasta fillo, per una variante originale e più leggera anche nell’aspetto.